Ti trovi quiLa Storia
Registrazione   |  Login
  
Riduci

Un po’ di storia

 

Nel 1974 iniziano i lavori per la costruzione dell’Asilo Nido comunale, la struttura viene inaugurata il 3 ottobre 1977.

I primi giorni i bambini presenti sono sette ben presto diventano una ventina, il personale è costituito da nove persone: cinque educatrici tre ausiliare e una cuoca.

Nel 1979 i bambini iscritti al nido sono quarantacinque.

Nel 1980, dopo una verifica sulla funzionalità degli ambienti, si è apportata una modifica alla sala lattanti;

viene ampliata la stanza da letto per creare uno spazio meglio proporzionato al numero dei bambini iscritti

e vengono abbattute le pareti all'ingresso della sala.

Nel 1985 tutto il personale del nido inizia un percorso di formazione montessoriano con Grazia Honegger Fresco, ultima allieva di Maria Montessori, e con l’associazione l'Associazione Percorsi per Crescere da lei fondata.

Il lavoro di approfondimento e verifica intrapreso porta alla consapevolezza che l’ambiente è parte fondamentale di un’esperienza educativa, nel 1988 parte il progetto di riorganizzazione del vasto salone in piccoli ambienti a misura di bambino. Vengono installate pareti fisse ed insonorizzate per consentire la creazione di tre ambienti indipendenti ma comunicanti tra loro;questo favorisce nei bambini calma e concentrazione mentre giocano con materiali  sempre alla loro portata.

Il 30 aprile 2016  l’asilo nido è stato intitolato al dott. Renato Picotti, già medico condotto del comune di Cassano Magnago e figura molto importante nel panorama della vita Cassanese.

Nel luglio del 2017 in occasione del Convegno Internazionale Montessori svoltosi a Praga, il personale educativo partecipa e presenta un video che documenta la qualità del nido, in linea con i valori montessoriani.

L'organico attuale dell’asilo è di sedici persone una coordinatrice  10  educatrici, due cuoche, tre ausiliare.

Dalla sua nascita ad oggi sono passati al Nido circa 1.600  bambini.