Comune di Cassano Magnago


Bed & Breakfast

UfficioSUAP
Procedimenti collegatiInstallazione cartello permanente
Descrizione tipologia Atto abilitante l'attivitàSegnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.).
È denominata bed & breakfast l’attività di carattere saltuario svolta da privati che utilizzano parte della loro abitazione di residenza per offrire un servizio a conduzione familiare di alloggio e prima colazione. Chi intende svolgere tale attività deve presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività in carta semplice prima dell’inizio della vendita al protocollo comunale. In assenza di provvedimento contrari da parte dell’ufficio SUAP, la copia timbrata per ricevuta dal protocollo è titolo valido per iniziare l’attività

RequisitiL’esercizio dell’attività di bed & breakfast non necessita di iscrizione alla sezione speciale del registro delle imprese e beneficia delle agevolazioni fiscali previste dalla normativa vigente.
Requisiti:
1) L’attività può essere esercitata in non più di quattro stanze con un massimo di dodici posti letto.
2) Qualora l’attività si svolga in più di una stanza devono essere garantiti non meno di due servizi igienici per unità abitativa.
3) Alle camere da letto destinate agli ospiti si deve poter accedere senza attraversare la camera da letto ed i servizi destinati alla famiglia o ad altro ospite.
4) I locali devono possedere i requisiti igienico-sanitari previsti dal regolamento edilizio comunale e dal regolamento d’igiene, nonché rispettare la normativa vigente in materia di sicurezza e di somministrazione di cibi e bevande

Modalità di presentazione/ritiro dell'instanzaPer svolgere l’attività di bed & breakfast è necessario inviare al SUAP la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.), alla seguente casella di di posta certificata: protocollo.comune.cassanomagnago@pec.regione.lombardia.it
e tuttu i documenti devono essere firmati digitalmente.

E' possibile inviare telematicamente la pratica al SUAP, anche attraverso il portale MUTA della Regione Lombardia, www.muta.servizirl.it

L’utente è inoltre tenuto a presentare apposita denuncia alla S.I.ECO. SRL Via Cav. Colombo n. 34 - 21012 - CASSANO MAGNAGO, ai fini dell’applicazione della Tariffa Gestione Rifiuti Urbani, tramite la compilazione del modulo scaricabile in ''LINK UTILE'', ovvero a comunicare alla medesima società l’avvenuto cessazione.

Il posizionamento di insegne è subordinato alla presentazione di idonea istanza all’Ufficio SUAP con le modalità di cui alla scheda ''Insegna di esercizio'' vedi ''PROCEDIMENTI COLLEGATI''

ValiditàLa presentazione al Comune della dichiarazione costituisce titolo valido per l’immediato avvio dell’attività indicata fino al verificarsi di sub-ingressi all’attività, cambio di denominazione/ragione sociale senza modifiche strutturali dell’attività, sospensione, ripresa, cessazione dell’attività, avvenimenti per i quali dovrà essere inoltrato al S.U.A.P. nuova segnalazione .

Documentazione da presentareSCIA Modello A della modulistica unificata regionale, al quale devono essere allegati:
•Scheda 2 di autocertificazione dei requisiti morali e, solo per gli esercizi alimentari, dei requisiti professionali;
•Scheda 6 indicando le caratteristiche dell'attività oggetto di segnalazione;
•Copia documentazione attestante i requisiti professionali (solo attività alimentari);
•Copia del documento d’identità del titolare o del legale rappresentante e dell’eventuale preposto (solo esercizi alimentari);
•Planimetria del locale in scala non inferiore a 1:100;
* Bollettino attestante l’avvenuto versamento dei diritti ATS INSUBRIA di Euro 35.05, dovuta al Servizio sanitario per la registrazione dell’attività, da corrispondere all' Agenzia di Tutela della Salute - ATS - dell’Insubria Sede territoriale di Varese; per la tariffa degli oneri e le modalità di pagamento dei suddetti oneri consultare la voce ''Diritti istruttori ed oneri''
* Copia del certificato di abitabilità dei locali rilasciato dall'autorità comunale competente;
* Autodichiarazione comprovante l'estraneità dalla casistica di cui al testo unico delle leggi di Pubblica Sicurezza;
* Assenso all’attività dell’assemblea condominiale e assenso proprietario unità abitativa se diverso dal responsabile.


La SCIA presentata per inizio/modifica attività sul territorio del Comune di Cairate deve essere corredata della copia del versamento dei diritti di segreteria, previsti con deliberazione del Consiglio comunale di Cairate n 53/2016.
Per la tariffa degli oneri e le modalità di pagamento dei suddetti oneri consultare la voce ''Diritti istruttori ed oneri''

Riferimenti di LeggeTesto unico delle leggi regionali in materia di turismo - Pubblicato nel B.U. Lombardia 16 luglio 2007, n. 29.
Legge Regionale n.27 del 01/10/2015
Allegati
img_20Mod.A - SEGNALAZIONE DI INIZIO/MODIFICA ATTIVITA' PRODUTTIVAda compilarsi
img_21Scheda 2 - REQUISITI MORALI E PROFESSIONALI PER LE ATTIVITA' DI VENDITA E SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDEda compilarsi
img_22Scheda 6 - ATTIVITA' RICETTIVEda compilarsi