Comune di Cassano Magnago


Sala Giochi

UfficioSUAP
Procedimenti collegatiInstallazione cartello permanente
Descrizione tipologia Atto abilitante l'attivitàSegnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.).
Si intende per sala giochi un esercizio composto da uno o più locali in cui siano messi a disposizione della clientela giochi leciti e/o altre apparecchiature per intrattenimento a esclusione di quelle che possano configurarsi quale forma di spettacolo.
Chi intende svolgere tale attività deve presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività in carta semplice prima dell’inizio della vendita al protocollo comunale. In assenza di provvedimento contrari da parte dell’ufficio SUAP, la copia timbrata per ricevuta dal protocollo è titolo valido per iniziare l’attività.

Requisiti- Disponibilità dei locali per i quali è chiesta l’autorizzazione;
- La struttura deve rispettare le norme igienico-sanitarie, edilizie e urbanistiche vigenti;
- Il richiedente deve essere in possesso dei requisiti morali previsti dagli artt. 11 e 92 del T.U.L.P.S e non devono sussistere nei suoi confronti “cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all’art. 10 della legge 31 maggio 1965 n. 575 (antimafia)”
- Il richiedente deve aver ottemperato alle disposizioni di cui all’art. 12 del T.U.L.P.S.;
- Gli apparecchi di cui all’art. 110, commi 6 e 7 devono essere conformi alle prescrizioni stabilite dalle norme vigenti, installati nel rispetto dei limiti numerici e delle modalità stabilite dal decreto interdirettoriale del 27/10/2003 o dal decreto interdirettoriale del 18/01/2007

Modalità di presentazione/ritiro dell'instanzaPer svolgere l’attività di sala giochi è necessario presentare al Protocollo comunale una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) in duplice copia indicando:
· i propri dati anagrafici;
· che, per l'esercizio del servizio, utilizzerà parte della propria abitazione di residenza
La firma in calce al documento deve essere apposta in presenza del funzionario comunale oppure al modello deve essere allegata fotocopia del documento d’identità

ValiditàLa presentazione al Comune della dichiarazione costituisce titolo valido per l’immediato avvio dell’attività indicata fino al verificarsi di sub-ingressi all’attività, cambio di denominazione/ragione sociale senza modifiche strutturali dell’attività, sospensione, ripresa, cessazione dell’attività, avvenimenti per i quali dovrà essere inoltrato al S.U.A.P. nuova segnalazione .

Documentazione da presentare· Segnalazione come da modello indicato in MODULISTICA
· Planimetria in duplice copia in scala 1:100 oppure 1:200, firmata dal richiedente, dei locali con indicato la destinazione d’uso dei singoli spazi, l’area riservata agli apparecchi di cui all’art. 110 comma 6 del T.U.L.P.S., la rete fognaria interna ed esterna;
· Atto costitutivo (in caso di società);
· Copia del certificato di iscrizione al Registro Imprese con annotazione antimafia in caso di società di persone o capitali;
· Dichiarazioni di conformità degli impianti tecnologici installati:
· Documentazione di previsione di impatto acustico di cui alla legge n. 447/95
· Certificato prevenzione incendi
· Documentazione relativa alla disponibilità dei locali
· Fotocopia della carta di identità del dichiarante, in corso di validità

Riferimenti di LeggeR.D. 18.06.1931, N. 773 TULPS
R.D. 6.5.1940, n. 635, regolamento di esecuzione del TULPS
Allegati
img_20SALA GIOCHIda compilarsi