Comune di Cassano Magnago


manifestazione temporanea

Ufficiosuap
Descrizione tipologia Atto abilitante l'attivitàLe manifestazioni temporanee sono manifestazioni musicali, sportive, danzanti o espositive, come mostre, concerti, sagre, feste, eventi di varia natura. Si svolgono in un determinato periodo, con date precise di inizio e fine evento.
Non rientrano in questa definizione i piccoli trattenimenti effettuati presso pubblici esercizi di somministrazione, l'installazione di giostre o attrazioni di spettacolo viaggiante e l'attività circense.

RequisitiRequisiti soggettivi:
Per svolgere l’attività è necessario possedere i requisiti previsti dalla normativa antimafia e i requisiti morali.

Requisiti oggettivi:
Devono essere rispettate le norme e le prescrizioni specifiche dell’attività, per esempio quelle in materia di urbanistica, igiene pubblica, igiene edilizia, tutela ambientale, tutela della salute nei luoghi di lavoro, sicurezza alimentare.

Somministrazione di alimenti e bevande e requisiti professionali
Se si somministrano alimenti e bevande è necessario presentare anche SCIA - Modello A e la scheda 2.
Per somministrare temporaneamente alimenti e bevande in occasione di sagre, fiere, manifestazioni religiose, tradizionali e culturali o eventi locali straordinari non è necessario soddisfare i requisiti soggettivi professionali (articolo 41 del Decreto Legge 09/02/2012, n. 5). Per esercitare l'attività è comunque necessario rispettare i requisiti definiti dalla normativa vigente in merito all'igiene dei prodotti alimentari.

Occupazione di suolo pubblico:
Se la manifestazione occupa suolo pubblico è necessario possedere la concessione per l'occupazione di suolo pubblico.

Presenza di palco/pedana:
Se si utilizza un palco o una pedana è necessario presentare anche il certificato di collaudo e corretto montaggio del palco/pedana (Decreto Ministeriale 19/08/1996).

Affluenza/capienza:
Se i locali e gli impianti hanno una capienza pari o inferiore a 200 persone è necessario presentare anche relazione tecnica redatta e firmata da professionista competente che attesta la rispondenza del locale o dell'impianto alle regole tecniche definite dalla normativa vigente. (articolo 141 del Regio Decreto 06/05/1940, n. 635).

Se si presenta domanda di autorizzazione per svolgere la manifestazione e i locali e gli impianti hanno una capienza superiore a 200 persone  è necessario aver ottenuto o richiedere congiuntamente anche licenza di agibilità (articolo 80 del Regio Decreto 18/06/1931, n. 773 ''Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza''). La licenza sarà rilasciata dalla commissione comunale per la vigilanza sui locali di pubblico spettacolo. 
Per gli allestimenti temporanei che si ripetono periodicamente non occorre una nuova verifica, se in data non anteriore a due anni la commissione ha già rilasciato la licenza di agibilità (articolo 141 del Regio Decreto 06/05/1940, n. 635).
Fa eccezione il caso in cui la natura dei luoghi degli allestimenti temporanei richieda una specifica verifica delle condizioni di sicurezza.

Impatto acustico
E' necessario autocertificare il rispetto dei limiti stabiliti dal documento di classificazione acustica del Comune, oppure presentare domanda di autorizzazione per lo svolgimento dell'attività in deroga alle emissioni sonore.

Presenza di animali:
Se sono presenti animali è necessario possedere il nulla osta veterinario rilasciato dall'ATS Insubria.

Modalità di presentazione/ritiro dell'instanzaLa domanda deve essere presentata almeno 30 giorni prima dell’inizio della manifestazione, può essere inviata alla seguente casella di di posta certificata: protocollo.comune.cassanomagnago@pec.regione.lombardia.it ed i documenti devono essere firmati digitalmente; può essere presentata all'ufficio protocollo del Comune di Cassano Magnago, in duplice copia (una copia verrà restituita con l'apposizione del timbro di ricezione dei documenti).

Inoltre occorre presentare apposita denuncia ai fini dell’applicazione della Tariffa Gestione Rifiuti Urbani:
per Cassano Magnago alla S.I.ECO. SRL Via Cav. Colombo n. 34 - 21012 - CASSANO MAGNAGO, tramite la compilazione del modulo scaricabile in ''LINK UTILE''.
per Cairate all'ufficio Tributi del Comune: ufficio.tributi@comune.cairate.va.it tel.0331/362201

Il posizionamento di cartelli pubblicitari e/o striscioni è subordinato alla presentazione di idonea istanza all’Ufficio SUAP del comune di Cassano Magnago con le modalità di cui alla scheda ''cartelli temporanei'' vedi ''PROCEDIMENTI COLLEGATI''

Documentazione da presentare1)
Se la manifestazione prevede  una partecipazione pari o inferiore a 200 persone e sarà svolta entro le ore 24:00 del giorno di inizio, occorre presentare:
- Modulo ''Manifestazione temporanea-segnalazione certificata di inizio attività''
Allegati:
- - SCIA (Modello A) e la Scheda 2 (per i soli requisiti morali) devono essere allegate alla documentazione se si somministrano alimenti e bevande;*
- Impatto acustico ( richiesta deroga acustica);
- certificato di collaudo e corretto montaggio del palco/pedana *
-relazione tecnica che attesta la rispondenza del locale o dell'impianto alle regole tecniche definite dalla normativa vigente;
- Dichiarazione di corretta esecuzione degli impianti elettrici;*
- programma dell'evento
- fotocopia del documento di riconoscimento del dichiarante in corso di validità;
- planimetria in scala adeguata del locale o area con esatta individuazione delle strutture montate, delle vie di fuga e di tutte le informazioni necessarie ai fini della sicurezza.
La documentazione contrassegnata con asterisco, può essere consegnata anche dopo la presentazione della comunicazione. In ogni caso, devono essere obbligatoriamente presentate prima dell'inizio della manifestazione.

2)
In caso di manifestazione in locali o impianti con capienza pari o inferiore a 200 persone e per un periodo superiore a 24 ore, occorre presentare:
- Modulo ''Manifestazione temporanea Art.68 e 69 TULPS'' per richiesta di autorizzazione
con i seguenti allegati:
- SCIA (Modello A) e la Scheda 2 (per i soli requisiti morali) devono essere allegate alla documentazione se si somministrano alimenti e bevande.*
- domanda di autorizzazione in deroga alle emissioni sonore che deve essere allegata alla documentazione, se la manifestazione prevede emissioni acustiche superiori ai limiti stabiliti dal documento di classificazione acustica del Comune.
- dichiarazione di corretta installazione degli impianti elettrici*
- certificato di collaudo e corretto montaggio del palco/pedana;*
- Relazione tecnica attestante la rispondenza dell’area, delle strutture e degli impianti alle regole tecniche definite dalla normativa vigente
- fotocopia del documento di riconoscimento del dichiarante in corso di validità;
- planimetria in scala 1:100 dei locali o dei luoghi dove si effettua il pubblico spettacolo (dalla quale risulti l’esatto posizionamento di palco, sedie, uscite di sicurezza, impianti elettrici e di amplificazione, servizi igienici, vie di fuga con modalità di segnalazione, l’ubicazione di estintori, le modalità di accesso di eventuali mezzi di soccorso),
- PIANO DI EMERGENZA dal quale si evinca il nominativo del responsabile della sicurezza ed i nominativi degli addetti antincendio con allegate le fotocopie degli attestati di idoneità rilasciati dal Comando Provinciale dei VVF ai sensi del D.M.I. 22/02/1996 nesimo 2 61 – TITOLO II;
- programma dell'evento
- 1 marca da bollo da € 16,00 per la domanda
- 1 marca da bollo da € 16,00 (da consegnare al momento del ritiro dell’autorizzazione)
(sono esenti dal pagamento del bollo le organizzazioni di cui all'art. 10 del Decreto Legislativo n. 460 del 4.12.97, a condizione che le stesse risultino iscritte nell'anagrafe unica delle ONLUS, istituita presso il Ministero delle Finanze, nonché quelle effettuate, per le attività statutarie, da Associazioni di volontariato iscritte nell'apposito albo regionale)
La documentazione contrassegnata con asterisco, può essere consegnata anche dopo la presentazione della comunicazione. In ogni caso, devono essere obbligatoriamente presentate prima dell'inizio della manifestazione.

3)
Se si presenta domanda di autorizzazione per svolgere una manifestazione temporanea in locali o impianti con una capienza superiore a 200 persone è necessario aver ottenuto o richiedere congiuntamente anche licenza di agibilità (articolo 80 del Regio Decreto 18/06/1931, n. 773 ''Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza''). La licenza sarà rilasciata dalla commissione comunale per la vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.
Per gli allestimenti temporanei che si ripetono periodicamente non occorre una nuova verifica, se in data non anteriore a due anni la commissione ha già rilasciato la licenza di agibilità (articolo 141 del Regio Decreto 06/05/1940, n. 635). Fa eccezione il caso in cui la natura dei luoghi degli allestimenti temporanei richieda una specifica verifica delle condizioni di sicurezza.
Occorre presentare:
- Modulo ''Manifestazione temporanea art 68,69 e 80 TULPS'' per richiesta di autorizzazione
con i seguenti allegati:
- SCIA (Modello A) e la Scheda 2 (per i soli requisiti morali) devono essere allegate alla documentazione se si somministrano alimenti e bevande.*
- domanda di autorizzazione in deroga alle emissioni sonore che deve essere allegata alla documentazione, se la manifestazione prevede emissioni acustiche superiori ai limiti stabiliti dal documento di classificazione acustica del Comune.
- dichiarazione di corretta installazione degli impianti elettrici*
- certificato di collaudo e corretto montaggio del palco/pedana;*
- Documentazione tecnica attestante la rispondenza dell’area, delle strutture e degli impianti alle regole tecniche definite dalla normativa vigente
- fotocopia del documento di riconoscimento del dichiarante in corso di validità;
- planimetria in scala 1:100 dei locali o dei luoghi dove si effettua il pubblico spettacolo ( dalla quale risulti l’esatto posizionamento di palco, sedie, uscite di sicurezza, impianti elettrici e di amplificazione, servizi igienici, vie di fuga con modalità di segnalazione, l’ubicazione di estintori, le modalità di accesso di eventuali mezzi di soccorso),
- PIANO DI EMERGENZA dal quale si evinca il nominativo del responsabile della sicurezza ed i nominativi degli addetti antincendio con allegate le fotocopie degli attestati di idoneità rilasciati dal Comando Provinciale dei VVF ai sensi del D.M.I. 22/02/1996 nesimo 2 61 – TITOLO II;
- programma dell'evento
- 1 marca da bollo da € 16,00 per la domanda
- 1 marca da bollo da € 16,00 (da consegnare al momento del ritiro dell’autorizzazione)
(sono esenti dal pagamento del bollo le organizzazioni di cui all'art. 10 del Decreto Legislativo n. 460 del 4.12.97, a condizione che le stesse risultino iscritte nell'anagrafe unica delle ONLUS, istituita presso il Ministero delle Finanze, nonché quelle effettuate, per le attività statutarie, da Associazioni di volontariato iscritte nell'apposito albo regionale)


Alla SCIA, Modello A, deve essere allegata copia della documentazione attestante l’avvenuto pagamento della somma di € 35,05 dovuta al Servizio sanitario per la notifica sanitaria, da corrispondere mediante bollettino di c/c postale n. 10852218 intestato a Agenzia di Tutela della Salute - ATS - dell’Insubria Sede territoriale di Varese - Servizio Tesoreria, con la seguente causale ''S.C.I.A.manifestazione temporanea''.

La domanda presentata per manifestazione che si svolgerà sul territorio del Comune di Cairate, deve essere corredata della copia del versamento dei diritti di segreteria di euro 25,00 secondo quanto disposto con deliberazione del Consiglio Comunale del Comune di Cairate n.27 del 24/07/2014. Il predetto pagamento potrà essere eseguito, tramite versamento diretto presso la tesoreria comunale Banca Popolare di Bergamo, filiale in via Mazzini di Cairate o tramite bonifico intestato alla predetta tesoreria Banca Popolare di Bergamo – specificando chiaramente la causale del versamento sul conto corrente di seguito indicato: IBAN IT63Y0542850050000000007384.

Riferimenti di LeggeR.D. 18.06.1931, N. 773 TULPS
Allegati
img_20AUTORIZZ_MANIF_AGIBda compilarsi
img_21SCIA MANIFESTAZ_TEMPORANEAda compilarsi
img_22AUTORIZZ_MANIF_TEMPORANEAda compilarsi
img_23Mod.A - SEGNALAZIONE DI INIZIO/MODIFICA ATTIVITA' PRODUTTIVAda compilarsi
img_24Scheda 2 - REQUISITI MORALI E PROFESSIONALI PER LE ATTIVITA' DI VENDITA E SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDEda compilarsi
Link utilehttp://www.sieco.info/modulistica.php?cid=Cassano_Magnago#go