Comune di Cassano Magnago


Attvità artigianali alimentari

Ufficiosuap
Descrizione tipologia Atto abilitante l'attivitàChi è iscritto a tale Albo puo’ esercitare l’attività di vendita dei propri prodotti nei locali di produzione o nei locali a questi adiacenti. Nel caso di produzione di prodotti alimentari è necessaria la presentazione di SCIA a fini sanitari. In particolare:
- nel caso di produzione di alimenti, per vendere i prodotti di propria produzione non è necessario possedere i requisiti professionali per la vendita di alimenti.
-I cibi e le bevande che non siano di propria produzione possono essere venduti solo se si posseggono i requisiti professionali per la vendita di alimenti e pervia presentazione della documentazione (SCIA) per la vendita in esercizio di vicinato.
L'artigiano che produce e vende i propri prodotti nel luogo di produzione o in spazio adiacente solo per asporto non è interessato dalla L.R. n. 8/09 e non è tenuto a fare ulteriori comunicazioni al Comune.

La L.R. n. 8/09 stabilisce obblighi per le attività artigianali (iscritte all’Albo Artigiani) che effettuino la “vendita per il consumo immediato”: il cliente può consumare solo i prodotti artigianali (autoprodotti) in locali adiacenti a quelli di produzione, anche in spazi esterni al locale, tramite l’utilizzo degli arredi e di stoviglie a perdere e senza servizio ai tavoli.

RequisitiE’ artigiano colui che è iscritto all’Albo Artigiani istituito presso la Camera di Commercio. Chi è iscritto a tale Albo puo’ esercitare l’attività di vendita dei propri prodotti nei locali di produzione o nei locali a questi adiacenti

Modalità di presentazione/ritiro dell'instanzaCome previsto dall’art. 19 della Legge 241/90 e dai successivi provvedimenti attuativi, la presentazione della segnalazione certificata d’inizio attività (SCIA), nelle forme di legge, costituisce titolo ad esercire un’attività produttiva, senza necessità di ricevere alcun ulteriore assenso da parte della Pubblica Amministrazione.Le SCIA dovranno essere correttamente compilate utilizzando gli schemi della modulistica unificata, qui allegati.

Per le modalità di presentazione della SCIA, occorre utilizzare il ''Link utile'' indicato a fine pagina per visitare la pagina ''Cos'è la SCIA e come si invia''.

Documentazione da presentarePer l'attività che svolge produzione e vendita di propri prodotti nel luogo di produzione o in spazio adiacente solo per asporto occorre inviare al SUAP la seguente documentazione per l'avvio:
-SCIA modello A con gli allegati
-scheda 4 di produzione)
-relazione tecnica
-copia del versamento di €35,05 quale attestazione del pagamento della tariffa richiesta dal servizo A.T.S. Insubria di Varese.
La SCIA presentata per inizio/modifica attività sul territorio del Comune di Cairate deve essere corredata della copia del versamento dei diritti di segreteria, secondo quanto disposto con deliberazione del Consiglio Comunale del Comune di Cairate n.53/2016.

Per la tariffa degli oneri e le modalità di pagamento dei suddetti oneri consultare la voce ''Diritti istruttori ed oneri''.



Per le attività artigianali che effettuino anche la “vendita per il consumo immediato”,a sensi della L.R.n.8/2009, l'attività può essere svolta solo dopo aver presentato,specifica comunicazione al Comune:
-comunicazione inizio attività per laboratorio esistente
-comunicazione inizio attività per nuovo laboratorio(oltre ai documenti sopraindicati)

Nel caso si intenda vendere anche prodotti acquistati da terzi (non prodotti dall'artigiano, per esempio le bevande) è necessario presentare nuova SCIA per inizio attività commerciale

Allegati
img_20CONSUMO IMMEDIATOda compilarsi
img_21Mod.A - SEGNALAZIONE DI INIZIO/MODIFICA ATTIVITA' PRODUTTIVAda compilarsi
img_22Scheda 4 - ATTIVITA' DI PRODUZIONEda compilarsi
Link utilehttp://www.cassano-magnago.it:81/ULISS-e/Procamm/paproc01.aspx?pro_codice=93